Template Joomla scaricato da Joomlashow

42a edizione del presepe vivente di Alberobello, dal 26 al 30 dicembre

PDF
Stampa
E-mail

Nato nel 1972, nel famoso rione Monti, il presepe vivente di Alberobello, da quasi vent'anni rivive nel rione Aia piccola, la zona più antica del paese che, con i suoi 400 coni, è il vero centro storico della Capitale dei trulli.

Il presepe vivente di Alberobello si presenta come un museo-teatro interattivo con oltre 230 figuranti in cui gli stessi visitatori diventano veri e propri personaggi. Insieme agli attori e alle comparse essi si muovono in un'ambientazione che riproduce la Alberobello di fine '800 lungo un percorso di vicoli e viuzze illuminati da torce e lumi a petrolio, ed interpretano un copione che si ispira ad un particolare tema/messaggio diverso ogni anno che li coinvolge in vicende raccontate con scene di teatro popolare.

Oltre 30 casedde, da tempo in disuso, vengono riaperte per l'occasione dando vita a vecchi mestieri ormai dimenticati: la tessitrice, il piattaio, il seggiaio, il maniscalco, il calzolaio, lo stalliere, il lampionaio, insieme ad altri che si sono evoluti nel tempo, come lo spazzacamino, l’arrotino, il mugnaio, il fornaio, il fabbro, il falegname, l’orologiaio, e tanti altri. 
I personaggi ridanno vita alle tradizioni del passato, danno voce ai proverbi e ai modi di dire ormai dimenticati interagendo costantemente con i visitatori incuriositi.

Informazioni utili

www.dabetlemmeagerusalemme.it

Tel. 333.5222150

Dove: Rione Aia Piccola

Città: Alberobello
Indirizzo: Via Duca degli Abruzzi 
Provincia: Bari
Regione: Puglia

 

Language

Seguici su Facebook

Siti internet basso costo www.to-web.it

  • Facebook Page: 120417004709105
  • Linked In: Pixer Serena Piccardi
  • Twitter: PixerWeb